Siamo abituati a gestire i disturbi anche di minore importanza, ricorrendo ai farmaci. Non riusciamo a credere di dover imparare a convivere con il dolore.

Il dolore però, è l’ultimo livello d’allarme, prima che si instauri una disfunzione che minaccia la vita stessa.

Anche prima del dolore e della disfunzione ci sono sistemi e segnali riconoscibili. Uno di questi è un indebolimento di certi muscoli e un cambiamento della postura corporea.

Dobbiamo imparare ad ascoltare e a sentire quel che succede nel nostro corpo, se vogliamo essere in grado di correggere piccoli mali prima che si sviluppino malattie serie.

Il corpo ci parla, attraverso vizi posturali e tensioni…

La Kinesiologia si fonda sul fatto che il corpo, interrogato, risponde alle domande postegli, e sulla capacità di utilizzare i muscoli scheletrici come indicatori del linguaggio del corpo.

In tutto questo linguaggio corporeo, i muscoli giocano un ruolo fondamentale.

Nella seguente tabella potremo infatti scoprire alcuni segreti sul disequilibrio muscolare posturale:


Spalle non allineate          –          Gran dorsale, deltoide


Spalle ruotate                     –          Gran dorsale


Anche non allineate          –           Psoas, gluteo medio, adduttori della coscia


Pelvi ruotate                       –            Psoas, fascia lata


   Creata da Dott. Goodheart, la Kinesiologia Applicata è una tecnica usata per ottenere informazioni sullo stato generale di equilibrio e per valutare i problemi funzionali, lesionali, di viscere o organo, riguardanti la nutrizione o l’emotività.

Per la kinesiologia (come per altre metodiche naturali come la naturopatia, la chiroterapia e l’osteopatia), la salute si regge su tre elementi principali:

  • la biofisica
  • la biochimica
  • la psiche

Questi tre aspetti fondamentali interagiscono e si manifestano a vari livelli. E’ un errore considerare solo un fattore trascurando gli altri, perché sono tre prospettive essenziali e sufficienti di un unica realtà.

In modo particolare il biofisico è alla base, provocando, alterando e regolando l’evento biochimico e psichico.

La Kinesiologia Tradizionale è la Kinesiologia applicata alla naturopatia. E’ l’utilizzo dell’arte kinesiologica nella sua interezza, senza tralasciare alcun aspetto dell’essere umano, aiutandosi inoltre con le conoscenze e le tecniche tradizionali della naturopatia.